Governance

Consiglio di Amministrazione

Il Consiglio di Amministrazione è investito di tutti i più ampi poteri per la gestione ordinaria e straordinaria di Hi-Mtf senza eccezione di sorta ed ha facoltà di compiere tutti gli atti, anche di disposizione, che ritenga opportuni per il conseguimento dell'oggetto sociale di Hi-Mtf Sim S.p.A.
Il Consiglio di Amministrazione adotta un codice di comportamento interno, al fine di assicurare l'identificazione dei conflitti di interesse e la loro corretta prevenzione o gestione, al fine di evitare che gli stessi possano in qualsivoglia modo rivelarsi pregiudizievoli.

Il Consiglio di Amministrazione nomina l'Amministratore Delegato al quale spetta la responsabilità della struttura dedicata allo svolgimento delle attività di gestione di Hi-Mtf Sim S.p.A. nonché di promozione e di sviluppo del mercato.
Il Consiglio di Amministrazione nomina i membri del Comitato di Gestione del Mercato stabilendo il contenuto, i limiti e le eventuali modalità di esercizio della delega.
Il Consiglio di Amministrazione nomina i membri del Comitato per il Controllo Interno.
Il Consiglio di Amministrazione approva il Regolamento di Hi-Mtf e le successive modifiche e/o integrazioni.
Il Consiglio di Amministrazione approva i costi e le tariffe per l'adesione a Hi-Mtf, proposte dall'Amministratore Delegato, coerentemente con quanto formulato dal Comitato di Gestione del Mercato, e diversificate in ragione della qualifica e del ruolo assunto dai soggetti partecipanti.
Il Consiglio di Amministrazione valuta le richieste di partecipazione al capitale di nuovi soci ed, eventualmente, le sottopone all'esame dell'Assemblea, nondimeno delibera circa l'ammissione, l'esclusione e la revoca dei soggetti partecipanti al mercato.
Delibera altresì i provvedimenti di natura sanzionatoria proposti dall'Amministratore Delegato, in ragione di quanto formulato dal Comitato di Gestione del Mercato.


Comitato per il Controllo Interno

Il Comitato per il Controllo Interno ha funzioni consultive e di proposta al Consiglio di Amministrazione in materia di controlli interni,
al fine di contribuire ad assicurare un ottimale espletamento, da parte del Consiglio di Amministrazione stesso, del ruolo ad esso attribuito dalla regolamentazione, di mantenimento di un sistema di controlli efficiente ed efficace.


Comitato di gestione del mercato

Il Comitato di Gestione del Mercato è espressione dei Market Maker attivi sul mercato Hi-Mtf, indipendentemente dal loro eventuale status di partecipanti al capitale sociale di Hi-Mtf Sim S.p.A.
Il Consiglio di Amministrazione di Hi-Mtf Sim S.p.A. nomina i partecipanti al Comitato di Gestione in ragione di due soggetti per ogni Market Maker. L'Amministratore Delegato presiede e coordina, in qualità di Presidente, le attività di tale organo. Il Comitato di Gestione del Mercato si riunisce periodicamente su convocazione del Presidente.

Al Comitato di Gestione del Mercato spetta il compito di formulare proposte circa le modifiche al Regolamento del Mercato e, nel rispetto dei criteri e dei limiti deliberati dal Consiglio di Amministrazione:


- riceve e verifica le proposte di ammissione degli strumenti finanziari al fine di sottoporle, tramite l'Amministratore Delegato nonchè Presidente del Comitato medesimo, al Consiglio di Amministrazione della Società per le relative deliberazioni;
- riceve e verifica le Domande di Ammissione dei Soggetti Partecipanti così come definiti nel Regolamento del Mercato Hi-Mtf al fine di sottoporle, tramite l'Amministratore Delegato nonchè Presidente del Comitato medesimo, al Consiglio di Amministrazione della Società per le relative deliberazioni;
- verifica le condizioni e le modalità di svolgimento delle negoziazioni e di funzionamento dei servizi ad esse strumentali;
- propone l'adozione di provvedimenti di natura sanzionatoria;
- verifica l'adeguatezza dell'infrastruttura tecnologica;
- verifica le modalità di accertamento, pubblicazione e diffusione delle informazioni.


Le proposte formulate dal Comitato di Gestione del Mercato saranno sottoposte al Consiglio di Amministrazione a cura dell'Amministratore Delegato, o approvate dallo stesso nell'ambito delle deleghe a questo conferite da parte del Consiglio di Amministrazione. Il Comitato di Gestione del Mercato delibera a maggioranza dei suoi componenti. Al Comitato di Gestione del Mercato, con funzioni consultive, partecipano il Responsabile della Funzione di Listing, il Responsabile della Funzione Monitoraggio e Vigilanza del Mercato, il Responsabile della Funzione Operations, il Responsabile dell'Unità di Middle Office, il Responsabile della Funzione Risk Management e il Responsabile della Funzione Compliance.


Amministratore delegato

L'Amministratore Delegato è investito di tutti i poteri necessari all'ordinaria gestione di Hi-Mtf, ed è responsabile delle strutture operative dedicate allo svolgimento delle attività di gestione, di promozione e di sviluppo del mercato.
L'Amministratore Delegato agisce nei limiti dei poteri conferitigli e secondo gli indirizzi definiti dal Consiglio di Amministrazione.
L'Amministratore Delegato convoca, presiede e coordina il Comitato di Gestione del Mercato, propone l'ordine del giorno, formula le proposte oggetto di relativa deliberazione del Comitato di Gestione del Mercato e relaziona periodicamente il Consiglio di Amministrazione in merito all'attività svolta.
L'Amministratore Delegato ha compiti di coordinamento delle strutture aziendali che operano al servizio e/o a supporto di Hi-Mtf.
L'Amministratore Delegato esercita le proprie funzioni secondo modalità non discriminanti e sulla base di procedure definite in via generale.


Le funzioni di Hi-mtf Sim S.p.A

Hi-Mtf Sim S.p.A. prevede al suo interno strutture deputate ad assicurare il corretto e puntuale svolgimento delle negoziazioni.


In particolare prevede:

a) Funzione Compliance;
b) Funzione Risk Management;
c) Funzione Listing;
d) Funzione Monitoraggio e Vigilanza del Mercato;
e) Funzione Operations;
f) Unità di Middle Office.

a) Funzione Compliance

La Funzione Compliance verifica il rispetto delle leggi e dei regolamenti, nonché il rispetto e la corretta applicazione delle procedure interne; in tale contesto, relaziona al Presidente del Consiglio di Amministrazione in merito all'attività svolta.

b) Funzione Risk Management

Alla Funzione di Risk Management sono affidati i seguenti compiti:
- collaborare alla definizione del sistema di gestione dei rischi;
- presiedere al funzionamento del sistema di gestione dei rischi e verificarne il rispetto da parte dell'intermediario e dei soggetti rilevanti;
- verificare l'adeguatezza e l'efficacia delle misure prese per rimediare alle carenze riscontrate nel sistema di gestione dei rischi.


c) Funzione Listing

La Funzione Listing del Mercato ha il compito di verificare i requisiti di ammissibilità degli strumenti finanziari, nell'ambito delle attività propedeutiche alla quotazione; identifica altresì titoli ad elevato potenziale di scambi, segnalandoli al Comitato di Gestione.

d) Funzione Monitoraggio e Vigilanza del Mercato

La Funzione Monitoraggio e Vigilanza del Mercato ha il compito di controllare, durante la negoziazione, l'attività dei Partecipanti al Mercato al fine di individuare e gestire comportamenti difformi rispetto alle prescrizioni dei Regolamenti così da garantire il regolare ed efficiente funzionamento di Hi-Mtf.

e) Funzione Operations

La Funzione Operations è responsabile delle attività di Information Tecnology, organizzazione ed amministrazione di Hi-Mtf, siano esse svolte direttamente ovvero affidate in outsourcing, ed è altresì responsabile della predisposizione e aggiornamento delle Procedure Interne in conformità alla normativa vigente. Tale Funzione assicura lo svolgimento degli adempimenti societari previsti dalla normativa vigente e la gestione dei rapporti con i Soci; assiste, inoltre, gli Organi Sociali, il Presidente e l'Amministratore Delegato.

f) Unità di Middle Office

L'Unità di Middle Office compie analisi ex-post e di supporto al controllo di primo livello:
- sull'attività dei Market Maker/Operatori Specializzati/Specialist al fine di sorvegliare il rispetto degli obblighi e di individuare comportamenti scorretti;
- sulle operazioni sospette che possono configurare un abuso di mercato.